Astroliterary | Emile Zola
661
post-template-default,single,single-post,postid-661,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Emile Zola

Nasce 180 anni fa Emile Zola, scrittore, giornalista, critico francese. Un personaggio esplosivo il cui oroscopo ci può insegnare molto. Questo tema natale è costituito da due parti principali. La prima è la concentrazione di pianeti in Ariete, con Sole, Luna, Mercurio, Marte e Plutone, nella Casa Quarta. Marte domina su tutti, nel segno zodiacale del suo domicilio.
La seconda parte è costituita da Venere tra Urano e Nodo Nord, nella Casa Terza, in trigono a Giove.
L’impronta paterna è molto forte: la Casa Quarta indica il padre e la famiglia di origine ed è sorprendente sapere che la famiglia paterna prestò servizio per generazioni nell’esercito della Serenissima! Il padre, dopo una breve carriera militare si dedicò ad importanti opere ingegneristiche: Saturno nella Prima Casa, settore del patrimonio genetico, mette l’accento nel campo scientifico. Zola al liceo scelse, infatti, un indirizzo scientifico per non dispiacere il padre, rinunciando alle pur precoci inclinazioni letterarie. I romanzi della maturità, inoltre, sono saghe familiari che hanno come tema di fondo il concetto di ereditarietà.
Nella carica esplosiva dei pianeti in Ariete, guidati da un Marte capace di azione, onesto e retto, vediamo il coraggio e volontà di combattere per i propri ideali e per l’amor di patria (la patria riguarda la Quarta Casa) che l’hanno portato a mettersi in prima linea nell’affare Dreyfus, con la famosa lettera aperta J’accuse. Zola pagò molto cara questa sua battaglia, cui seguirono due processi e un periodo di esilio, oltre ad essere un possibile movente per la sua morte accidentale.
Marte congiunto perfettamente a Mercurio gli dà il gusto della polemica.
Marte è anche legato alla critica, Zola infatti si occupò diffusamente di critica artistica, oltre che letteraria.


Dove troviamo gli indicatori della scrittura? Venere si trova nella Casa Terza, settore mercuriale degli scritti, esaltata nel segno dei Pesci e vicina al Nodo Nord della Luna, che la rafforza. È congiunta a Urano, altra carica esplosiva rivolta all’innovazione, alla rottura dei precedenti canoni.
Giove è in trigono perfetto a Urano, indice di genialità e di produttività artistica, oltre che
spia di un periodo di rivoluzione culturale e sociale.
Si può aggiungere che il trigono perfetto tra Mercurio, indicatore della scrittura, e Saturno si riscontra spesso in temi di scrittori e intellettuali.

Entrambe queste parti del carattere portano Zola ad uno stile narrativo fortemente influenzato dal positivismo: duro, crudo, a tratti nauseante, quanto in precedenza era stato melenso e idealizzato. Un carattere perfetto per il momento storico in cui si inscrive.

No Comments

Post A Comment